Giornata Festiva, è il 2 Giugno Festa della Repubblica, a Spilamberto (MO) la locale Polisportiva Spilambertese Settore Atletica Leggera ha pensato bene di organizzare per la loro “Prima” in assoluto una Camminata Ludico Motoria, sfruttando la bellissima cornice della Rocca Rangoni con relativo parco che si affaccia sul Fiume Panaro. Un po’ inconsueto l’orario di partenza ufficiale le 9.30 con il caldo di questo mese di giugno non è proprio il massimo. Poi è chiaro che l’intento dell’Organizzazione è quello di sfruttare tutta la giornata estiva a disposizione: Camminata, Giochi per i bambini, picnic sull’erba del prato della Rocca e musica. Come capogruppo mi presento di buon’ora per ritirare i pettorali, noto pochissime tende dei vari Gruppi Modenesi, noi del Monte San Pietro unici della Provincia di Bologna. Certo che la Rocca Rangoni in particolar modo al mattino presto ha il suo fascino, il Parco adiacente è pieno di zone in ombra molto gradevoli. Presi i pettorali mi siedo su di una pila di bancali sistemata a panchina davanti all’ingresso della Rocca per aspettare i miei compagni di avventura, i quali si presentano in perfetto orario. Qualche chiacchera di circostanza, le foto scattate da Teida: Grazie Mille gentile come sempre, varchiamo la soglia del cortile della Rocca. Premetto che siamo tutti dei camminatori per noi non è semplice rispettare l’orario della Partenza Ufficiale si farebbe veramente molto tardi per cui decidiamo di avviarci sul percorso a nostro rischio e pericolo come tanti altri del resto. Contando sulle frecce direzionali disseminate sul tracciato. Usciti dal retro del Parco abbiamo il Panaro davanti, all’altezza del noleggio delle biciclette commetteremo l’errore fatale, non vediamo la freccia che indica a sinistra, noi complice il depistaggio di un paio di podisti davanti a noi andremo a destra in direzione Vignola per intenderci!!! All’inizio si tratta di un sentiero molto stretto, confesso che qualche dubbio l’ho avuto però continuiamo tranquillamente a camminare, veniamo raggiunti da un paio di persone del servizio che ci rimettono in carreggiata infatti appaiono anche i primi cartelli direzionali. Il percorso è accattivante il Panaro scorre alla nostra sinistra ci sono molte zone ombreggiate mica male!!! Dopo qualche chilometro troviamo l’indicazione di svoltare a destra con tanto di Guardia Ecologica che ci avverte che stiamo per attraversare una zona privata che gentilmente ci ha concesso il passaggio. Infatti siamo circondati da alberi da frutta credo ciliegie e duroni le piante sono belle cariche. Passiamo a lato di un maneggio, i cavalli ci guardano incuriositi. Ci guardiamo intorno per orientarci siamo alle spalle del San Pellegrino, attraversiamo alcuni campi incolti con l’erba piuttosto alta, fortunatamente il sentiero è pulito. Torniamo sull’asfalto e in breve ci accorgiamo di essere già dentro al Parco della Rocca, guardo il satellitare mi segna poco meno di 6 km percorsi, qualcosa non funziona a conferma il nastro bianco e rosso a bloccare l’arrivo. Nello stesso momento sta per partire il Via Ufficiale quindi decidiamo di accodarci, immediatamente ci accorgiamo del nostro errore mea culpa!!! Nessun problema abbiamo solo rovesciato il percorso adesso andremo verso Modena per capirci: passiamo sotto al Ponte di Spilamberto poi a sinistra sulla strada asfaltata. Con un largo giro ritorniamo sul Percorso Sole a ridosso del Panaro in pratica è molto simile al tracciato della Festa di Rifondazione che aveva luogo verso al fine dell’estate. Passiamo nuovamente sotto al Ponte sopra di noi c’è il mitico Nube, prima del ristoro svoltiamo a destra per tornare nel Parco della Rocca all’arrivo. Alla fine ci facciamo sopra due risate i chilometri percorsi sono gli stessi abbiamo solo rovesciato il percorso. Nessun problema quando si parte in anticipo accetti gli annessi e connessi!!! Rimango volentieri all’ombra in attesa delle Premiazioni dei Gruppi, come Monte San Pietro ci siamo piazzati ultimi pari merito con un’altra società: Bellissimo essere premiati da tre Bellissime Bimbe piccolissime in versione Vallette Fantastiche!!! Concludendo direi come “Corrilamberto 1^ Ediz.” Buona la Prima sicuramente c’è qualcosa da rivedere per migliorare poi c’è il rispetto estremo per chi comunque si mette in gioco come volontario, questo non deve mancare mai ricordiamocelo.

Barbieri Renzo

P.S. Fantastico lo spettacolo delle Bande Musicali nel Piazzale antistante la Rocca Rangoni!!!

foto su modenacorre => https://www.reggiocorre.it/foto_video.aspx?ida=5626&n=corrilamberto-1a-ed-spilamberto-mo